ChiamaPrenota
26 Novembre 2018

Parco Nazionale del Pollino dalla Calabria alla Basilicata

parco nazionale del pollino villaggio camping maratea

Il Parco Nazionale del Pollino è l’area protetta più grande d’ Italia, si estende per più di 190 mila ettari tra la Calabria e la Basilicata. Il parco offre dei paesaggi incantevoli contraddistinti da vaste aree incontaminate e differenti a seconda dell’altitudine.

Visitare il parco è consigliato agli amanti della natura,è possibile praticare diversi sport come il trekking, l’equitazione, il climbing, l’alpinismo e il rafting, perfetto anche per chi ama un territorio solitario e silenzioso.

Visitando il parco si ritrova il piacere di riabbracciare la natura nella sua integrità, ammirando un paesaggio magico.

La fauna presente nel parco offre una vasta gamma eterogenea, troviamo lupi, aquile, caprioli, lontre, volpi, ricci, il raro driomio calabrese, donnole e non è raro vedere branchi di cavalli correre liberi nelle grandi distese verdi.

Nel parco sono stati ritrovati dei fossili, alcuni risalenti a 60 milioni di anni fa, come le Rudiste, mentre nella valle del Mercure è stato ritrovato anche un fossile di un elefante.

Fanno parte del parco anche incantevoli strutture da visitare, come il Santuario della Madonna del Pollino a San Severino Lucano, il Santuario di Santa Maria da Costantinopoli di Papasidero, la Grotta del Romito che è uno dei siti italiani più antichi di arte preistorica, e molto altro…

Visitare il Parco Nazionale del Pollino è un’esperienza unica dove poter ammirare la bellezza della natura.